LE PAROLE DI MONS. CELSO CALZOLAI

LE PAROLE DI MONS. CELSO CALZOLAI

Era stata stabilita la festa della Traslazione delle Reliquie l’ultima domenica di Aprile.

Col tempo la devozione dei capallesi ha intessuto delle celebrazioni che superano quella religiosa e che si riflettono anche nel linguaggio e nei costumi locali.

Ai tre Martiri è stata applicata una simbologia: il sole, il vento e l’acqua: condizioni atmosferiche consuete al volgere del mese d’Aprile.

Nel giorno della Festa i tre Santi farebbero una disputa per determinare la prevalenza di uno di loro: perciò un anno soffia il vento, poi la pioggia e così di seguito. Il paese si rivestiva di quel folklore che anima ogni Kermesse paesana: bancherelle di ogni genere, in particolare di dolciumi casalinghi.

Tutti gli abitanti dei dintorni, anche remoti, si danno appuntamento a Capalle.